Top_banner-955x90_neutral
Welcome offer: Up to $30 free play Get your free tickets!
Register now!
18+. New players only. Min €10 deposit. Bonus credited as tickets. 7-day ticket expiry. Full T&Cs apply.

Come si gioca

Texas Hold'em

Il poker ha fatto una lunga strada dalle cabine delle navi a vapore al cuore stesso della moderna cultura del gaming online, dagli affluenti del Mississippi ai flussi di dati che alimentano il mondo dell'intrattenimento digitale. E protagonista assoluto della scena del poker è l'indiscusso sovrano dei giochi di carte: il Texas Hold'em.

Regole e come si gioca

A un nuovo giocatore che vuole prendere familiarità col poker Hold'em prima di cominciare a giocare, consigliamo di leggere la prossima sezione: lo troverà sicuramente molto utile.

Dealer Button

Il dealer button è un contrassegno collocato di fronte al giocatore che agisce per ultimo in quel determinato giro. Dopo ogni mano, si sposta in senso orario di giocatore in giocatore.

Small blind / big blind

Prima che vengano distribuite le carte, i primi due giocatori alla sinistra del dealer piazzano rispettivamente small blind e big blind. Il big blind corrisponde solitamente al doppio dell'importo dello small blind e indica la puntata minima a quel tavolo. Una volta che sono stati piazzati i blind, i giocatori successivi possono fare call (vedere), raise (rilanciare) o fold (lasciare).

Carte pocket

Al centro del gioco stanno naturalmente le carte. A Texas Hold'em, ogni giocatore riceve due carte pocket o "hole cards", visibili solo a lui. Dopo la distribuzione delle carte pocket, comincia un giro di puntate e vengono estratte dal mazzo le carte comuni.

Carte comuni

Le cinque carte comuni vengono collocate scoperte al centro del tavolo, visibili a tutti. Le carte comuni (chiamate anche "board") non vengono distribuite tutte insieme ma in tre fasi separate: il flop, il turn e il river. Il flop consiste di tre carte, mentre turn e river consistono di una carta ciascuno. Tra una fase e l'altra, i giocatori hanno l'opportunità di effettuare le loro puntate.

Costruzione della mano

Con le due carte pocket personali e le cinque carte comuni, i giocatori hanno a disposizione un totale di sette carte (dopo il river). Con queste sette carte, ogni giocatore deve formare la migliore mano di cinque carte possibile. Per consultare la lista completa delle mani possibili e i rispettivi valori, basta visitare la nostra scuola di poker.

Puntate

Prima e dopo il flop, dopo il turn e dopo il river, i giocatori hanno la possibilità di puntare. Possono puntare quanto desiderano a Texas Hold'em No Limit e secondo la tabella dei limiti di puntata a Texas Hold'em Limit e Pot Limit. Se un giocatore fa raise, i giocatori successivi possono fare call, re-raise o fold.

Modi di vincere

Ogni piatto si può vincere in due modi diversi: A) un giocatore vince se punta e nessuno degli avversari fa call B) un giocatore vince perché ha la mano migliore se si arriva allo showdown.

Piatti divisi

Se due o più giocatori hanno una mano di cinque carte di pari valore, il piatto viene diviso in parti uguali fra i giocatori interessati. Nel caso che un piatto non si possa dividere perfettamente, l'importo extra sarà assegnato al giocatore più vicino alla posizione dello small blind in senso orario.

Differenze fra Fixed Limit e Pot Limit

L'unica differenza fra No Limit, Fixed Limit e Pot Limit è la struttura delle puntate. Mentre a No Limit è sempre consentito andare all-in quando è il proprio turno, nelle partite Limit e Pot Limit si può puntare solo un determinato importo. Ci teniamo a sottolineare che benché si tratti apparentemente di una piccola differenza, può cambiare in modo significativo le caratteristiche del gioco.

Carte distribuite a ogni giocatore 2 coperte
Carte comuni 5
Numero dei giri di puntate 4
Limiti Fixed limit
Pot limit
No limit
Blind o ante Blind